SACRA BIBBIA – Eva : primo clone umano?

Salviati-Adamo-ed-Eva-sala-Grande-520x260

 SACRA BIBBIA  – EVA: primo clone umano?

 

 

EVA in ebraico significa: Madre dei viventi.

 

EVA, secondo la Bibbia (Genesi – III) fu la prima donna

che Dio formò con una costola di Adamo mentre questi dormiva: un clone, dunque.

Formata e non creata.

Questo dicono le Sacre Scritture.

Sono io che non ho capito?

Sono gli interpreti delle Scritture a non aver capito?… La Bibbia, si sa, è frutto di racconti tramandati oralmente e scritti solo intorno al IV secolo prima di Cristo.

Se è questo che io ho capito leggendo la Bibbia e la mia è un’errata interpretazione, qualcuno mi smentisca.

Lo faccia, per favore, perché, io, discendente di quella “donna”, non mi sento un clone.

Al contrario!

E aggiungo: Dio, forse, non aveva argilla sufficiente per “creare” due esseri e cioè, l’uomo e la donna?  

O, forse aveva in spregio la parte femminile dell’umanità  per pensare di utilizzarne anche per lei?

Smentitemi, per favore e spiegatemi l’arcano.

 

Spiegatemi perché in culture più antiche, chiamate pagane, come quella Egizia, ad esempio, PTHA, il Dio della Creazione, utilizzò argilla per entrambe le sue creature,  ne plasmò la forma con il Torchio Sacro e ne infuse l’alito della vita con la LINGUA, ossia il VERBO, attraverso le narici.

 

Spiegatemi perché qualche migliaio di anni più tardi si ebbe il bisogno di ridimensionare la parte femminile partecipante alla Creazione della vita.

Il Dio delle moderne religioni non ha, forse, in dovuta considerazione la donna?

E’ il Dio degli uomini? E’ il Dio degli Eserciti?

 

Ptha non era solo il Dio della Creazione, ma non era neanche il Dio degli Eserciti ed era invece il Dio delle Scienze e delle Conoscenze… dell’Arte e della Cultura…

Era il Protettore di quelli che oggi chiameremmo INTELLETTUALI.

 

Spiegatemi…  ma non mandatemi al rogo.

Poesia Amorosa

ANTICO EGITTO –  Poesia Amorosa

alexandre_cabanel_-_the_daughter_of_jephthah_1879_oil_on_canvas

Unica amante che non ha seconda

Bella più di ogni altra donna.

Luminosa e perfetta come la stella sorgente

Di colorito splendente, seduce con lo sguardo

E incanta con le labbra.

Il suo collo è lungo, meraviglioso il seno.

I capelli veri lapislazzuli

Più che oro splendono le braccia

Le dita ricordano i fior di loto.

Perfettamente modellata ai fianchi,

le gambe superano ogni altra sua bellezza.

Nobile è il suo incedere.

Farà schiavo il mio cuore con un abbraccio.

Ogni sguardo la segue mentre lei si allontana

Tale è questa unica Dea

Felice chi potrà abbracciarla tutta.

 

nota: di anonimo, risalente alla XVIII Dinastia dei Faraoni

 

Note sull’ Autrice

IMG_0869

Nata a FILIANO (PZ), Maria Pace risiede a TORINO, dove svolge attività di Ricerca e Studio di Antiche Etnie, Egitto, Grecia e Roma in particolare.

E’ Presidente della ”Associazione Culturale Anubi”, la quale si propone la divulgazione e la conoscenza di antiche culture, (con particolare attenzione al mondo giovanile), attraverso conferenze e dibattiti presso Scuole ed Istituti, visite guidate a Mostre e Musei.

Nell’ambito di progetti di incontri e scambi culturali sul territorio, Maria Pace è spesso invitata come esperta da altre Associazioni  o per apparizioni televisive.

E’ autrice di numerosi testi di narrativa storica e ambientale corredati di schede per la ricerca e l’approfondimento, utili ad un’attività didattica interattiva con altre materie.

Di seguito alcuni titoli:

 

–  “QUI RAMSETE,PASSO E CHIUDO” (giunto alla IV° edizione)

Romanzo storico ed etnografico in chiave fantasy.

Due epoche a confronto: l’Antico Egitto e il mondo moderno, attraverso la teoria spazio-tempo e la moderna tecnologia.

– “IL BRACCIALE EGIZIO”

Seguito de “Qui Ramsete, passo e chiudo

 

 

– “IL GUARDIANO DELLA SOGLIA” (giunto alla terza edizione)

– “Il SiGILLO DEL FARAONE” (due edizioni e seguito del primo)

Antico Egitto – Regno del faraone MeremPtha, figlio di Ramseth II.

Un viaggio nel passato alla scoperta dei riti e dei miti che resero famoso questo popolo affascinante, fermamente convinto del potere dei sacerdoti di

dar vita alla materia inerte

 

 

 

– SOLDATO DI VENTURA

Siamo nell’Italia della metà del ‘400, secolo di violenze e congiure, battaglie pubbliche e private, ma anche un rifiorire di scoperte e invenzioni

 

– “L’ETà PERDUTA” (giunto alla terza edizione)

Romanzo storico di carattere ambientale: il rapporto uomo-ambiente dalla Preistoria ad oggi. L’homo sapiens sapiens a confronto con l’Homo tecnologicus

 

– UN MONDO IN VENDITA

– “S.O.S  PIANETA TERRA

Quasi una spy-story, questo romanzo, ed un lodevole tentativo di indurre il lettore a riflettere sulle problematiche del nostro Pianeta,  quali la droga, la deforestazione, la corsa agli armamenti e la conseguente progressiva distruzione dell’equilibrio ecologico.

 

 

Altre pubblicazioni, di carattere non didattico, ma rivolte a qualsiasi pubblico:

 

–        A G A R

–        LA DECIMA LEGIONE

–        IL PATTO

–        IL RAIS DEI KINDA

–        DJOSER e LO SCETTRO DI ANUBI (volume primo)